Sondaggio-farmacie2

Recentemente è stata pubblicata una ricerca Doxa realizzata per conto di Dompé che ritrae lo scenario attuale della farmacia, dei farmacisti e dei pazienti.
La ricerca descrive le varie tipologie di farmacia che potremo trovare in futuro, suddividendole in queste 7 categorie:

farmacia-socialeFarmacia sociale

Una farmacia che fa fronte alle nuove problematiche legate all’invecchiamento della popolazione, la crescente presenza di stranieri e la cronicizzazione di alcune patologie. Il rapporto umano diventa l’elemento fondamentale che contraddistingue la farmacia sociale, un punto di riferimento per una società sedentaria, dove il paziente è sempre più isolato.

farmacia-personaFarmacia della persona

Una farmacia che offre un servizio ad hoc per il paziente, nella ricerca di una soluzione che tiene conto della sua storia clinica e lo segue nel tempo offrendogli una consulenza attenta e appropriata.

farmacia-saluteCasa della salute

Un polo informativo e di orientamento che non punta solo all’attività di vendita, ma diventa anche un luogo di consulenza sanitaria volta a sviluppare capacità di autocura e prevenzione.

farmacia-polifunzionaleCentro polifunzionale

Oltre alla distribuzione di farmaci e prodotti in libera vendita, il centro polifunzionale offre differenti servizi e consulenze, come test diagnostici, incontri con specialisti di diverso tipo (pediatri, ortopedici, fisioterapisti…), assistenza infermieristica, medicazioni e vaccinazioni.

Farmacia-superstoreFarmacia superstore

Farmacia dalle grandi dimensioni, con un vasto assortimento di diverse marche, dove i reparti vengono suddivisi per categoria di prodotto. All’interno della farmacia è possibile trovare non solo prodotti per la salute, ma anche per il benessere, sport, cosmetici, alimenti senza glutine e tanto altro.

farmacia-ciberneticaFarmacia cibernetica

Farmacia tecnologica dove il cliente ottiene ciò che vuole semplicemente scansionando la ricetta o digitando il prodotto al computer. Il lavoro del farmacista è limitato al minimo indispensabile.


farmacia-ecommerceFarmacia pick & pay

Per evitare inutili code e perdite di tempo, questa farmacia permette di effettuare l’ordine online e di ritirare il prodotto quando si vuole grazie allo sportello automatico, capace di scansionare le ricette ed accessibile 24h tutti i gioni.

 

 

I risultati del sondaggio verranno rivelati a settembre tramite la nostra newsletter. Iscriviti subito!

 

farmacia monari Torino Mobil M Vmotion virtual shelf arredo farmacia (3)

L’arredo MP9 di MOBIL M congiunge l’esposizione dei prodotti con il sistema di category digitale e comunicazione Rowa Vmotion® che permette di visualizzare tutta la proposta della farmacia, in termini di prodotto e messaggio, in modo più forte e dinamico. I mobili MP9 sono disponibili in più di 50 finiture, con illuminazione integrata e la possibilità di scegliere tra la versione autoportante o sospesa. Il sistema di fissaggio permette di creare curve concave o convesse adattandosi a qualsiasi progetto.

EMOZIONALE/DIGITALE/REALE

Da anni si parla di comunicazione, scenografia del punto vendita e di soluzioni visive, come strategie per rendere unica ed attraente una farmacia. Un percorso in continua evoluzione, che riflette i cambiamenti sempre più rapidi delle necessità dei clienti/pazienti, del mercato e dei gusti del periodo.

Un percorso che MOBIL M ha intrapreso con successo in oltre 200 farmacie negli ultimi 8 anni, integrando la forza comunicativa dei suoi progetti a layout e arredi altamente espositivi e organizzati, grazie al duplice lavoro dei suoi architetti e di ViVendo, per l’aspetto di store marketing e visual merchandising. Un lavoro di squadra con l’obiettivo di trasmettere non solo le competenze e le proposte commerciali dei suoi farmacisti clienti, ma anche i loro valori, emozioni e aspettative al grande pubblico.

 

Nell’ultimo anno il team di progettisti e consulenti di MOBIL M ha posto le basi per un nuovo e più ampio progetto, che è diventato oggi una realtà ben definita e installata con successo in numerose farmacie: l’integrazione del digitale e del virtuale in farmacia, non come semplice “visualizzazione di prodotto”, ma come strumento di gestione avanzata e promozione della farmacia.

 

Digitale sì, ma con applicazioni e risultati tangibili e reali.

 

Siamo convinti di essere di fronte a una nuova rivoluzione della progettazione, della comunicazione, del visual merchandising e dei servizi in farmacia. Un’occasione per la Farmacia Italiana di essere, per la prima volta da decenni, all’avanguardia nel mercato congiunto retail e healthcare e pronta per le nuove sfide del mercato.

v-motion-farmacia-mobil-m

 

SMART CATEGORY MANAGEMENT

Le possibilità offerte dal category e dalla comunicazione digitale (“scaffali virtuali” e “monitor”) sono enormi, in termini di gestione e sfruttamento dei metri lineali di esposizione, di forza e impatto emotivo della comunicazione e ottimizzazione di acquisti e magazzino.

Una gestione avanzata di questi fattori riduce tempi di allestimento dei prodotti, acquisti onerosi e “ingombranti”, aumentando il desiderio di acquisto nel cliente e la rotazione di prodotti e stagionalità, con conseguente miglioramento delle performance della farmacia.

 

Il category mix, l’insieme di prodotti e comunicazione di servizi, viene diviso fra digitale e fisico in base a molteplici fattori, fra cui redditività, ingombri, rotazione dei prodotti, cross-merchandising, per ottenere uno spazio veramente e finalmente “attraente e funzionante” in ogni sua zona, aprendo la strada verso nuovi concetti di layout e flussi.

 

LA TUA FARMACIA E’ “DIGITAL READY”?

Non ci sono farmacie inadatte all’integrazione fra prodotto fisico e digitale, perché una nuova gestione di prodotto e comunicazione è possibile, nella maggior parte degli spazi con un’impostazione recente, con poche azioni mirate.

Contattaci senza impegno per approfondire e per verificare quanto la tua farmacia sia digital ready e pronta a entrare in una nuova dimensione.

 

foto20

Ormai da anni Mobil M è presente a Cosmofarma, un evento di settore molto importante per noi, dove possiamo confrontarci, studiare il mercato, ma è anche un luogo d’incontro tra professionisti ed esperti del settore che colgono l’occasione per confrontarsi e far nascere nuove idee. Ed è proprio dallo scambio di idee che Mobil M crea il suo metodo di lavoro per ogni progetto, per questo Cosmofarma diventa il luogo perfetto dove creativi, architetti e grafici si relazionano con i clienti al fine di trovare la soluzione migliore. Ogni giorno il nostro stand era popolato da persone di varia provenienza: farmacisti, colleghi, partners e anche tanti clienti che colgono l’occasione per venirci a salutare. Il bilancio finale dopo Cosmofarma è quindi sicuramente positivo, non ci resta che lavorare duro fino alla prossima edizione.

mobil m scaffale virtuale digital merchandising arredo farmacia

Scarica la presentazione del Progetto ALICE

Tratto da: [PharmaRetail n. 29 del 27 giugno 2016]

“La diffusione dei sistemi di scaffale virtuale nelle farmacie italiane e non, cambia l’approccio alla progettazione di architetti, consulenti e farmacisti stessi.

L’integrazione fra prodotto fisico e digitale apre nuove possibilità per le farmacie con metrature ridotte: esporre di più e meglio, evitare l’effetto bazar generato dall’ansia di voler avere “un po’ di tutto”. Seppur spinto da ottime intenzioni, questo approccio di assortimento si tramuta spesso in un disservizio agli occhi del cliente, costretto a muoversi fra microreparti di difficile individuazione, scarsamente comunicativi ed efficaci.

Lo scaffale virtuale risolve questo problema, se a monte viene effettuata un’analisi del category esistente, del magazzino e degli obiettivi della farmacia. A valle del piano di riassortimento, lo strumento digitale restituisce un category sempre ordinato e di grande impatto, indipendentemente dalla quantità e disponibilità immediata del prodotto stesso. La rapidità e flessibilità di programmazione rendono semplice alternare nel palinsesto prodotti e comunicazioni di promozioni, giornate a tema e servizi. Uno strumento a 360°, un vero e proprio “assistente” al servizio di tutto lo staff della farmacia.

Lo spazio fisico in vendita può essere infatti dedicato ai settori ad alta specializzazione, nei quali il consiglio ed il “contatto” con il prodotto sono imprescindibili.

Il caso del Dott. Giannandrea Valletta, dell’omonima farmacia a Novi Ligure (AL) è emblematico: una zona vendita di soli 55mq capace, dopo la riorganizzazione digitale, di promuovere con successo reparti “voluminosi” come il senza glutine e la “terza età”, senza togliere spazio a dermocosmesi e fitoterapia, i core business della farmacia.

“L’installazione di due Rowa Vmotion al posto del classico retrobanco permette al mio staff di promuovere con successo i prodotti per celiaci, (in particolar modo dei surgelati) altrimenti di difficile collocazione nella farmacia e di introdurre e testare le novità (prodotti/nuove aziende/settori commerciali) con grande visibilità e senza caricarsi di scorte.

Il retrobanco è la zona di massima visibilità e gestirla alternando facilmente comunicazione e prodotti porta un beneficio costante a tutte le nostre attività soprattutto per l’abbinamento prodotti + servizi offerti dalla  farmacia e per il cross-selling.

E’ stato fondamentale poter contare sulla consulenza integrata di creatività e di visual merchandising di MOBIL M e ViVendo, così come di formazione del team, per ottenere il massimo dai nostri Vmotion, sia come organizzazione che come qualità della comunicazione al consumatore”.

Grazie al Progetto ALICE, MOBIL M, insieme ai suoi partner ViVendo e Rosy Falcone Pharmacoaching ti offre un metodo di lavoro chiaro, definito nel tempo e negli argomenti trattati, per ottenere il massimo dalla tua farmacia e dai tuoi scaffali virtuali in meno di due mesi di lavoro.

Scarica la presentazione del Progetto ALICE e chiama per maggiori informazioni o per prendere un appuntamento.

mobil-m-farmacia-del-futuro-intervista-punto-effe

Quando si sente parlare della “farmacia di domani”, la prima reazione è spesso di malcelato scetticismo. Tra le cause la paura dei titolari di imbarcarsi in operazioni che possano rivelarsi un boomerang. Forse il segreto sta nel pensare che il domani, in realtà, è già arrivato.

Noi crediamo da sempre nel futuro di questo mercato, lo dimostrano gli sforzi fatti negli anni per dare a voi soluzioni sempre innovative ed al passo con i tempi: i progetti di RESTYLiNG®, il concept SMART PHARM per le nuove farmacie che devono aprire ed una serie di strumenti di comunicazione e gestione dello spazio in continua evoluzione.
Siamo certi però che per affrontare bene il futuro vadano poste premesse solide oggi.

Premesse fatte di progettazione, pianificazione ed integrazione di quanto propone di nuovo il mercato all’interno delle farmacie. L’argomento è ricco e ne abbiamo parlato a Cosmofarma e tutti i giorni con quanti di voi abbiamo incontrato. La farmacia oggi deve essere fluida e in grado di cambiare velocemente. Deve assorbire gli input del mercato adattandoli alle proprie esigenze, non rigettandoli come qualcosa di non conosciuto. Deve imparare nuovi linguaggi per arrivare ovunque, garantendo a tutta la popolazione il servizio di prevenzione e cura che questa si aspetta.

MOBIL M vi segue nel vostro percorso di differenziazione e posizionamento sul mercato, con soluzioni praticabili e vincenti, sia oggi che in futuro.Di questo ed altro abbiamo parlato con la Redazione di Punto Effe. Non perdetevi l’articolo completo che uscirà sul numero 9 in uscita dal 19 Maggio, a cura di Giuseppe Tandoi.

__________________________________

A seguire un breve estratto dell’intervista tratta da Punto Effe N.9 Maggio 2016

«Noi da sempre crediamo nel futuro di questo mercato e nell’innovazione, ma siamo altrettanto certi che per affrontarlo bene vadano poste le premesse oggi. Il presente è già estremamente ricco di soluzioni e input da cogliere».
[…]
Quello che fa veramente la differenza, infatti, è la visione del committente. Noi come progettisti e consulenti aiutiamo i nostri clienti a formare la loro visione e a pianificare e costruire il loro posizionamento nel mercato. Il posizionamento è un concetto chiave. Solo dopo aver veramente capito chi si sia e quale proposta si voglia fare al consumatore si è pronti ad affrontare il “progetto” vero e proprio: layout, forniture, comunicazione e allestimento, tradotti in una strategia visiva del punto vendita. Non si tratta più di ottimizzare lo spazio per ottenere il maggior numero di metri lineari possibili, per poi decidere un allestimento di prodotto, ma invece di ottenere metri di qualità, in misura utile al singolo progetto, definendo a tavolino i reparti e la strategia di vendita e consiglio. Grazie a questa operazione ogni area della farmacia è definita a priori come quantità e qualità dell’assortimento, studiata nelle sue possibilità di interagire con il pubblico, di generare emozionale e integrata, ove necessario, con sistemi di scaffale digitale, per supplire alle mancanze di spazio evidenziate in fase di organizzazione del progetto.
[…]
Il presente, non il futuro, ci dice che si va verso un rapporto sempre più personale tra azienda e consumatore, con l’avvento di tecnologie smart e nuove tecniche di presentazione e formazione alla vendita, che posizionano il cliente e la sua percezione al centro delle operazioni.
[…]
Si possono fare grandi progetti sia rimanendo indipendenti, sia inserendosi in un circuito, sempre garantendo qualità del servizio e la professionalità richiesta ai
farmacisti da un pubblico sempre più informato ed esigente. Il vero punto è quanto il farmacista singolo sia disposto a cedere della sua indipendenza, in cambio di servizi strutturati e centralizzati che possano potenziare il business a livello locale.
[…]
Una farmacia strutturata e organizzata è come un sistema operativo. Garantisce sempre in modo fluido le funzioni principali ma deve essere in grado di ospitare anche logiche più avanzate, sviluppate a livello centrale (o in cloud) per abbattere i costi: digital signage promossi dai fornitori, sistemi di analisi e servizi in telemedicina, classi di formazione al personale e ai clienti su prodotti e servizi, aree di prodotto date in gestione. Una farmacia che sia quindi un hub di proposte e servizi, condotto dal titolare e dal suo team, opportunamente formato ed allineato.
[…]
Sceglieremo una farmacia per il suo mix di sensazioni, empatia con lo staff, assortimento di prodotto, servizi proposti, rapportato alla distanza da dove una persona si trovi.
Un mix che è e deve essere differente per ognuno di noi e di voi.

mobil-m-partner-federfarma-roma-catania-genova-progetto-farmacie-concorso-straordinario

Ci da grande soddisfazione poter annunciare che MOBIL M Italia è partner di Federfarma nelle Province di Roma, Catania e Genova.

Una collaborazione che nasce per offrire servizi di progettazione, consulenze e formazione alle farmacie italiane in modo sempre più capillare. Gli associati Federfarma nelle tre Province hanno in MOBIL M un nuovo alleato su cui fare affidamento per il servizio di RESTYLiNG®, che comprende check up dello spazio e proposta di progetto senza impegno e alcun costo per i farmacisti che lo richiedano.

Altro punto di grande interesse saranno cicli di conferenze, su tematiche pianificate insieme alle Federfarma, aperte a tutti i federati che tratteranno tematiche di gestione della farmacia in modo chiaro, pratico e ricco di esempi e best practice da mettere subito in opera nelle vostre farmacie.

Un occhio di riguardo alle nuove farmacie che stanno per aprire è d’obbligo, con il Progetto SMART PHARM ed una scontistica importante, dedicata ai soci Federfarma su alcune delle nostre linee di arredo.

Una visione ampia, come sempre accade con MOBIL M, con l’obiettivo di migliorare le vostre farmacie e le vostre capacità di gestirle in maniera attuale ed efficace.

Informatevi presso la segreteria Federfarma di competenza o tramite i canali di comunicazione MOBIL M su modalità e date delle iniziative in corso!

convegno cosmofarma 2016 la farmacia luogo di relazione business bassano gualteri pierre telleri gianluca sigiani francesco trecate mobil m

Metodologie e strategie pratiche per calcolare e sviluppare il potenziale commerciale della farmacia

Obiettivo: portare il team farmacia ad interagire correttamente con il punto vendita, il prodotto ed il cliente/paziente. Analizzare strumenti pratici per la gestione e lo sviluppo della farmacia e del suo potenziale commerciale. Sviluppare una strategia di comunicazione e marketing coinvolgente ed efficace per aumentare la frequentazione e la fidelizzazione del cliente, con attenzione alla figura di «PR Digitale».

Relatori

Francesco TRECATE
Responsabile Marketing & Sviluppo Mobil M Italia;

Bassano GUALTERI
Direttore Sviluppo Commerciale Pierre Fabre Italia;

Pierre Emmanuel TELLERI
Direttore di ISIF, Istituto Sviluppo Impresa Farmacia e Direttore dei corsi della London Pharmacy Academy;

Gianluca SIGIANI
Coordinatore ShareNow!, network per le strategie digitali delle imprese

 

SEMINARIO COSMOFARMA 2016 CON INTERVENTO MOBIL M progettazione formet catene farmacia

All’interno del ricco palinsesto di convegni previsti per l’edizione 2016 di Cosmofarma Exhibition, non perdete quello sul futuro della farmacia italiana, visto attraverso la contrapposizione fra il classico modello di farmacia indipendente contro la novità delle catene, pronta a sbarcare sul mercato.

Come affrontare la sfida? Interverranno oltre al nostro Dario Piccoli, professionisti nel settore farmacia per offrire nuovi spunti di riflessione e punti di vista forti sull’argomento. Cercheremo, come sempre, di offrire nel nostro intervento una visione pratica e realmente applicabile, che abbracci analisi, strategia e progettazione.

Vi aspettiamo Venerdì 15 alle ore 14:00 c/o Sala Meeting IN FARMA, padiglione 26.