Project info

  • Progetto: RESTYLE
  • Anno: 2019
  •  Area Vendita: 165m2
  • Dove: Roma 

Robot farmacia: il più grande realizzato in Italia

La necessità di ampliarsi e dotarsi di un robot in farmacia: questa è stata una delle ragioni che hanno spinto Farmacia Mealli a contattare Mobil M.

Un restyling degli spazi che è cominciato dall’inserimento del più grande robot-farmacia realizzato in Italia da Label : circa 15 metri di automazione posti al piano interrato. Al primo piano invece si è intervenuti con un consistente lavoro di ri-layout per migliorare i flussi all’interno della farmacia.

In particolare, il banco farmaco è stato arretrato di circa 5 metri, permettendo l’inserimento di un nuovo arredo, ovvero la nostra gamma MP9. Tale struttura espositiva è costituita da minicolonne che consentono la inoltre di collocare le uscite del robot.

 

Ove necessario, a causa dell’aumentato spazio, sono stati posti nuovi lineari come nella dermocosmesi, veterinaria e family, garantendo un aumento della redditività per metro lineare.

Le gondole sono state riposizionate a 45 gradi per rendere il percorso più fruibile, agevolando l’acquisto a libero servizio. Per incentivare le vendite promozionali, inoltre, è stata posta una testa di gondola ed un cube ad inizio percorso (come si può ben osservare nelle foto).

Rivalutando un’area della farmacia che fino a prima della ristrutturazione era considerata molto “fredda”, è stata realizzata una cabina servizi. Infine, un nuovo ascensore consente la comunicazione tra primo piano e piano terra.

COMUNICAZIONE IN FARMACIA

La struttura architettonica viene in questo caso in aiuto alla comunicazione in farmacia: le campate, costituite da travi ribassate, differenziano ogni area di prodotto della farmacia. Ogni categoria di prodotto viene delimitate così da un colore specifico e univoco, per massimizzare la riconoscibilità della funzione prodotto e consentirne l’individuazione immediata.

VISITA LA PAGINA FACEBOOK DELLA FARMACIA

 

Condividi sui Social!Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin